Chignon saldo con coda di ricci

Chignon ricci
 
Istruzioni per una semplice acconciatura raccolta
 
Presentiamo qui una pettinatura raccolta che può essere realizzata in meno di mezz'ora e che si adatta in particolare alle persone con capelli pesanti o grossi. Con questo tipo di capelli è difficile di solito realizzare questo tipo di pettinature, in quanto i capelli sono così ruvidi e pesanti che anche utilizzando un gran numero di forcine la pettinatura non tiene a lungo.
 
Questo tipo di pettinatura raccolta, invece, funziona bene sui capelli di questo tipo poiché si organizza intorno ad una coda nascosta all'interno della capigliatura. Ciò dona all'acconciatura grande stabilità e una base robusta sulla quale poggia tutta la realizzazione.
 
Di Cosa Hai Bisogno:
 
• Forcine Grandi
 
• Elastico per Realizzare la Coda
 
Come Creare la Pettinatura:
 
Come per tutte le pettinature raccolte, lavoriamo su capelli non lavati, spazzolati a fondo e senza increspature. I capelli appena lavati e trattati con balsamo sono troppo lisci e morbidi per tenere questo tipo di pettinature. Se, dunque, i capelli su cui ci accingiamo a lavorare fossero appena lavati, è necessario appesantirli un po'. Ciò può essere fatto innanzitutto bagnando abbondantemente i capelli con acqua.
 
Applichiamo del gel e lasciamo asciugare di nuovo i capelli. Successivamente, dividiamo i capelli asciugati in sezioni sottili e applichiamo a ciascuna dello spray, lasciamolo asciugare e spazzoliamo i capelli a fondo fino a quando sono ben levigati e liberi dalle increspature. A questo punto i capelli appena lavati sono pronti per essere acconciati in quasi qualsiasi tipo di pettinatura raccolta.
 
Quando i capelli sono pronti per la realizzazione dell'acconciatura, individuiamo un'ampia sezione circolare all'area della corona, assicurandoci di lasciare almeno 5-7,5 centimetri tra la riga circolare e il perimetro della capigliatura. Raggruppiamo i capelli della sezione in una coda e leghiamoli con l'elastico. Pettiniamo a fondo i capelli per renderli lisci e levigati.
 
Per creare lo chignon, tiriamo l'elastico verso l'esterno fino ad una distanza di circa 13-15 centimetri dallo scalpo, lasciando pendere la coda verso il basso. Poi, tenendo la coda ben tesa verso l'esterno, avvolgiamo i capelli esterni alla sezione circolare intorno alla base della coda. Facilitiamo questo passaggio utilizzando la spazzola per lisciare i capelli e avvolgerli intorno alla riga circolare. Assicuriamoci di utilizzare tutti i capelli e lasciamo fuori soltanto due ciocche molto piccole davanti agli orecchi, alle tempie.
 
Una volta che la base della coda è stata avvolta dai capelli esterni e la “fascia” di capelli è ben liscia e si trova sulla parte alta dello chignon, la uniamo ai capelli della coda fino ad ottenere un'unica ciocca compatta e ruotiamo quest'ultima come a formare uno chignon alla francese, vale a dire girandola verso l'interno.
 
Lasciamo che la parte finale dei capelli emerga dalla cima dello chignon. Fermiamo lo chignon con delle forcine grandi (nella nostra dimostrazione abbiamo usato soltanto quattro forcine in totale) incrociate tra loro e in modo che le prime due siano poste direttamente sotto allo chignon. La coda interna alla pettinatura, insieme con l'elastico che la trattiene, rendono l'acconciatura molto più stabile e permettono di utilizzare soltanto poche forcine nel corso di tutta la realizzazione.
 
A questo punto, inumidiamo i capelli avvolti con un po' di spray e lisciamoli usando la spazzola o un pettine a denti fini. Inoltre, pettiniamo a fondo i capelli che fuoriescono dallo chignon per eliminare qualsiasi increspatura.
 
Quello che abbiamo appena illustrato è il passaggio principale dell'acconciatura. In seguito, si tratta solo di rifinire la pettinatura. Ad esempio, è possibile infilare la ciocca sporgente all'interno dello chignon, al fine di ottenere un'acconciatura dalle linee classiche e pulite, oppure si può applicare un po' di spray (anche uno spray colorato o dall'effetto brillante) e passare la piastra sulle ciocche sporgenti per far fuoriuscire dallo chignon delle graziose strisce di capelli. Nella dimostrazione abbiamo usato un ferro arricciante e abbiamo creato uno sbuffo di ricci intorno alla crocchia.
 
Per realizzare i ricci intorno allo chignon, abbiamo selezionato piccole strisce di capelli tra quelli emergenti dalla pettinatura e le abbiamo avvolte intorno al ferro. A seconda dell'ampiezza delle strisce, abbiamo effettuato ricci a spirale e ricci a barre. Dopo aver lasciato raffreddare i ricci realizzati, abbiamo applicato una piccola quantità di pomata per separarli e creare dei piccoli sbuffi, che abbiamo addolcito con l'aiuto delle dita. Infine, abbiamo acconciato in forma di spirale le due ciocche alle tempie, abbiamo applicato dello spray e lasciato raffreddare e, per ultimo, le abbiamo lisciate con le dita per dare più morbidezza al movimento.
 
Questa pettinatura, dall'aspetto sofisticato ed elegante, si addice alla maggior parte delle occasioni serali. Nel caso di occasioni davvero particolari, è possibile aggiungere un accessorio ornamentale come pettini o forcine decorate. Ci sono vari modi per rifinire questa pettinatura e questa flessibilità rende l'acconciatura presentata in questa dimostrazione estremamente versatile e adattabile alle occasioni più svariate. Inoltre, questa è un'acconciatura che può essere realizzata rapidamente e che assicura una tenuta forte anche per le chiome più ribelli.
 
©Hairfinder.com