Acconciature e tagli di capelli

Perdita di capelli – Soluzioni

L'alopecia androgenetica è una malattia abbastanza comune causata da fattori genetici o ormonali e dall'avanzamento dell'età. Chiamata comunemente calvizie, questa patologia provoca la perdita dei capelli e può causare stress emotivo. La scomparsa dei capelli può avere effetti negativi importanti sia sugli uomini che, in particolare, sulle donne. Questi effetti si manifestano sotto forma di disistima e coinvolgono la percezione che l'individuo ha di sé. A lungo andare, questo disagio iniziale può evolvere in una vera e propria patologia.
 
Ed è proprio a causa delle dinamiche psicologiche legate a questo problema che il mercato della calvizie ha potuto espandersi in modo così vasto. Non a caso, le agenzie che prestano servizi per eliminare o arrestare la perdita dei capelli riescono a smuovere enormi somme di denaro.
 
In generale, coloro che sono affetti da questa patologia risolvono il problema scegliendo tra le opzioni presentate di seguito.
 
Accettare la Nuova Situazione:
 
In questo caso, l'individuo colpito da calvizie sceglie semplicemente di accettare la perdita dei capelli come un evento naturale e la pettinatura viene adattata alla nuova situazione. Questa opzione è molto più comune per gli uomini che per le donne, a meno che non si tratti di una piccola perdita di capelli. Infatti, per una donna è molto più difficile convivere con le manifestazioni gravi di questa patologia. Nella nostra società, il simbolo della bellezza femminile include sempre una chioma sana e folta e, di conseguenza, la calvizie provoca nelle donne frustrazione e forte disagio.
 
Nascondere la Calvizie:
 
Altri, invece, scelgono semplicemente di nascondere la calvizie, di solito pettinando i capelli rimasti in modo da coprire le zone calve della testa. Si tratta di una soluzione adottata soprattutto dagli uomini, che lasciano crescere i capelli rimasti affinché possano essere usati a questo scopo. Questa tecnica, chiamata anche “riporto”, non dà risultati definitivi e certamente non rappresenta una soluzione elegante. Anzi, può dar luogo a pettinature davvero bizzarre man mano che il tempo avanza e i capelli si diradano e la sua instabilità (basti pensare alla presenza di vento) è stata spesso oggetto delle scene più comiche della nostra cinematografia. Per quanto riguarda le donne, invece, scegliere di nascondere il problema significa optare per una piega voluminosa che copra le lacune della capigliatura.
 
Un altro modo per nascondere la calvizie è l'uso di parrucche. Si tratta di un espediente ideale per le donne, che possono scegliere tra una vasta gamma di prodotti con tagli, colori e lunghezze di ogni sorta. Inoltre, è possibile optare per parrucche personalizzate che si adattino al colore naturale dei capelli. Una parrucca ben sistemata e curata può svolgere perfettamente la sua funzione ed è difficilmente riconoscibile.
 
La maggior parte degli uomini preferisce risolvere il problema in altri modi. Spesso male indossate, di scarsa qualità e inadeguate, le parrucche per uomini hanno guadagnato una brutta fama e ai giorni nostri sono pochi gli individui di sesso maschile pronti ad essere messi in ridicolo dal “parrucchino”. Tuttavia, anche in questo caso esistono sul mercato parrucche di colori e stili differenti, oppure realizzate su misura in base alle caratteristiche naturali dei capelli.
 
Diversamente da quello che si potrebbe pensare, scegliere una buona parrucca non è una spesa insignificante. In particolare, i prezzi delle parrucche fatte su misura si aggirano sui 1000 euro e oltre, a seconda dello stile e della lunghezza dei capelli.
 
Ristrutturazione: Ristrutturazione dei Capelli
La caduta dei capelli può essere devastante, ma l'alopecia androgenetica è un problema risolvibile. Per questo, è importante e utile conoscere le differenti soluzioni e i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna.
 
©Hairfinder.com