Acconciature e tagli di capelli

Ristrutturazione dei capelli

La ristrutturazione dei capelli può essere effettuata con trattamenti medici o chirurgici. Per trattamenti medici si intende l'uso di prodotti medicinali per rimediare alla perdita di capelli e prevenire ulteriori aggravamenti. I farmaci più comuni in commercio oggi sono il Minoxidil e la Finasteride.
 
Il Minoxidil è un prodotto ad uso topico da applicare allo scalpo più volte al giorno. L'uso di questo medicinale viene spesso accompagnato da uno shampoo specifico per questo tipo di problema che ne aumenta l'efficacia. L'applicazione deve essere fatta quotidianamente e dà i primi risultati dopo 6-12 settimane. Il trattamento non può essere abbandonato una volta ottenuto un miglioramento, poiché la sua interruzione causerebbe una nuova perdita di capelli. Il Minoxidil è efficace sia sugli uomini che sulle donne e il costo di un trattamento mensile si aggira in media su alcune decine di euro (circa €40-50), a seconda della casa produttrice.
 
La Finasteride è un medicinale vendibile solo dietro prescrizione medica da assumere per via orale, utile esclusivamente per il trattamento della calvizie maschile. Deve essere assunto dietro suggerimento medico ed esclusivamente nei modi indicati. Anche questo farmaco dà i suoi primi risultati dopo 6-12 settimane e l'interruzione del trattamento causa il ritorno del problema. La Finasteride non è assolutamente indicata per le donne ed è estremamente pericolosa per le donne in stato di gravidanza. Questo medicinale costa oltre €50 al mese, a seconda della marca prescelta.
 
I trattamenti chirurgici comprendono due tipi di interventi, il trapianto di capelli o l'intervento sullo scalpo.
 
Nei trattamenti chirurgici che modificano lo scalpo, l'individuo con stempiatura viene sottoposto ad una riduzione dello scalpo, una operazione simile al lifting facciale, che consente di portare i capelli in avanti. Il risultato sarà una attaccatura frontale spostata in avanti e un'incisione appena visibile all'attaccatura dei capelli.
 
Il trapianto di capelli consiste invece in un vero e proprio trapianto di follicoli, estratti dalle aree a densa crescita, su aree con scarsa presenza di capelli. Le tecniche di trapianto sono in continua evoluzione e comprendono trattamenti di vario tipo, ma si basano tutte sugli stessi principi operativi. Le differenze riguardano il numero di follicoli trapiantati in un certo lasso di tempo e il tipo di risultato, più o meno naturale, che ciascuna tecnica può garantire.
 
I trattamenti chirurgici sono abbastanza costosi. Si tratta di prezzi di migliaia di euro che variano a seconda della quantità di capelli spostati o trapiantati. Infine, è possibile che il trattamento chirurgico debba essere ripetuto dopo un certo periodo di tempo.
 
©Hairfinder.com