Acconciature e tagli di capelli

La riga migliore

Regole di base per fare la riga

Ogni persona è alla costante ricerca di idee alternative per rinnovare la propria pettinatura. Sfumare, colorare, effettuare una nuova piega, magari con l'introduzione di onde e ricci, insieme all'uso di prodotti per aggiungere brillantezza e corpo alla capigliatura, sono i modi usati comunemente per questo scopo. Alcuni, infine, scelgono di dare un tocco personale con oggetti ornamentali come fiocchi, nastri, fasce e fermacapelli di vario genere.
 
Tuttavia c'è un altro modo elementare per dare slancio alla propria pettinatura in modo semplice e veloce. Si tratta della riga, la linea divisoria dei capelli, talvolta già presente in alcune capigliature e le cui caratteristiche dipendono dal tipo di crescita dei capelli. Molte sono le pettinature classiche che riportano una riga dritta e pulita attorno alla quale è organizzata la capigliatura.
 
Cambiando la nostra riga naturale possiamo aggiungere personalità alla nostra chioma. Di seguito troverai alcuni esempi per fare una riga originale e aggiungere quel qualcosa in più alla tua pettinatura senza stravolgerla:
 
Riga a Zig Zag e Incrociata:
 
Sia che tu voglia aggiornare la tua pettinatura usuale, sia che tu voglia aggiungere un po' di brio alle tue codine, la riga a zig zag può fare al caso tuo. Questo tipo di riga è adatto in particolare per capigliature dense in quanto la maggiore presenza di capelli permette di ottenere una riga più netta. Se invece i tuoi capelli sono radi, scegli la riga incrociata. Questa ti permette di creare l'illusione di una naturale chioma folta, senza l'effetto antiestetico della “gonfiatura” artificiale.
 
  • riga zig zag
  • riga zig zag
magnifier Clicca per ingrandire
Per fare una riga a zig zag, inizia dividendo i capelli con una riga centrale dritta. Successivamente, col pettine a denti larghi, “ritaglia” un triangolo sullo scalpo a lato della riga e pettina di nuovo questi capelli sopra la riga. Passa all'altro lato della riga e ripeti la manovra. Procedi così fino alla cima della capigliatura. La profondità e ampiezza degli angoli dipendono dalla densità dei tuoi capelli e sono gli elementi che caratterizzeranno la tua nuova pettinatura.
 
Per ottenere una riga incrociata, inizia come sopra, con una riga dritta al centro. “Ritaglia” il primo triangolo e pettina questa sezione in direzione obliqua rispetto alla riga (di solito in avanti). Successivamente, invece di creare una chiara linea tra una sezione e l'altra, seleziona un nuovo triangolo e pettina i capelli di questa sezione sopra a quelli del triangolo precedente. Lavora i capelli attorno alla riga centrale in questo modo fino alla fine della riga. Otterrai un effetto intrecciato sulla testa e una chioma salda e sollevata alle radici, un bel casco elegante col quale potrai mascherare la scarsità di capelli.
 
Pagina seguente