Acconciature e tagli di capelli

Capelli lunghi per gli uomini

Tutti conosciamo la storia di Sansone. Quest'uomo possedeva bellissimi capelli lunghi che tutti gli invidiavano, in particolare una donna di nome Dalila. Lui non la degnava di uno sguardo e lei, in preda alla massima disperazione, decise di vendicarsi.
 
capelli lunghi maschio Dalila scopri che la forza di Sansone risiedeva nei suoi lunghi capelli e una notte, mentre lui dormiva, li tagliò tutti. La vendetta di Dalila rese Sansone estremamente debole.
 
Si tratta di una leggenda classica e molto conosciuta, sulla quale sono state scritte molte canzoni e spese molte parole. Naturalmente si tratta di fantasia, ma per ogni uomo che porti i capelli lunghi c'è un motivo speciale.
 
Quando incontrai per la prima volta il mio compagno egli portava i capelli legati in una coda, e fu amore a prima vista. Ecco la forza dei capelli lunghi negli uomini! Si tratta infatti di un particolare che dona fascino e che è particolarmente apprezzato dalle donne. Questi lunghi ciuffi evocano infatti epoche antiche quando le forbici non esistevano e i capelli venivano lasciati lunghi. Romantiche epoche passate, storie di dame e di cavalieri e sentimenti universali. Ecco dove risiede il fascino dei capelli lunghi, un segno in grado di esprimere virilità e grande libertà di spirito.
 
Tuttavia, i capelli lunghi sono anche stati erroneamente il simbolo di pigrizia, di abitudine all'uso di droghe e, in generale, il segno distintivo di soggetti considerati come anti-sociali e pericolosi. Negli anni '60, infatti, molti uomini si fecero crescere i capelli lunghi in segno di protesta, ad esempio come segno di opposizione alla guerra del Vietnam, e ciò provocò per costoro numerosi problemi nella ricerca di un posto di lavoro o, più in generale, nell'inserimento nella società. Eppure, in quell'occasione i capelli altro non erano che uno strumento per affermare una nuova idea. Ciononostante, i capelli lunghi divennero il simbolo di un atteggiamento negativo e le espressioni positive di dolcezza e di libertà insite in questo modo di indossare i capelli negli uomini rimasero per molto tempo in secondo piano.
 
Mio zio, ad esempio, che oggi è pensionato e di idee alquanto conservatrici, a suo tempo fu parte del più esclusivo club di motociclisti dove era obbligatorio farsi crescere i capelli, la barba e portare l'orecchino. Anche se col tempo sua moglie ha cominciato ad esigere un bel taglio netto, mio zio continua ad amare il suo codino e, nonostante l'età, è sempre pronto a sostenere con forza la necessità per gli uomini di indossare splendidi capelli lunghi che esaltino il fascino maschile e il senso di libertà che ogni uomo deve, a suo parere, possedere.
 
La maggior parte degli uomini che conosco preferiscono però capelli corti. Tuttavia, anche se non esiste una misura adatta per tutti, i capelli lunghi sono spesso molto belli negli uomini e, di solito, una bella chioma lunga mi induce sempre ad apprezzare subito l'uomo che ho di fronte. Gli uomini che portano capelli molto lunghi esprimono forza e libertà e, sicuramente, nessuna di noi sarebbe mai pronta a tagliarli di nascosto come fece Dalila. Le lunghe chiome, negli uomini, sono un bel simbolo di romanticismo molto apprezzato dall'altra metà del cielo.
 
©Hairfinder.com
 
Articoli Correlati:
 
Tagli di capelli per l’uomo
 
La cura dei capelli per l'uomo